Storia 

Storia del Consorcio Jamón Serrano Español

Il Consorcio del Jamón Serrano Español è un’associazione volontaria di aziende spagnole che, dal 1990, riunisce le più importanti compagnie spagnole del settore della carne. Si tratta dei marchi leader nell’elaborazione ed esportazione di prosciutto serrano, uniti con l’obiettivo di omologare un prosciutto serrano esclusivo e di alta qualità per la sua commercializzazione nei mercati di tutto il mondo.

Dopo oltre 20 anni, il Consorcio è il riferimento e il punto di contatto per l’importazione di prosciutto serrano spagnolo dai principali mercati europei, americani e asiatici.

Grazie ad esso, il Prosciutto Consorcio Serrano è riconosciuto a livello internazionale come uno dei migliori prodotti spagnoli, essendo il Consorcio l’unica associazione spagnola che garantisce un prosciutto serrano garantito dal nostro esclusivo Marchio di Qualità e da un controllo pezzo per pezzo.

Oggigiorno, l’industria della carne è il quarto settore spagnolo, dopo l’industria automobilistica, quella del petrolio/combustibili e quello dell’energia elettrica. Il nostro settore, composto da circa 3.000 piccole e medie imprese, di cui molte con una lunga tradizione, occupa con scarto il primo posto dell’intera industria spagnola dell’alimentazione, rappresentando una cifra d’affari di 22.168 milioni di euro, il 21,6% di tutto il settore alimentare spagnolo.

La strategia di promozione ed esportazione, lo sforzo per promuovere l’importazione del prosciutto serrano in paesi di tutto il mondo, così come l’elaborazione di un prosciutto serrano spagnolo di alta qualità ha permesso al Consorcio Jamón Serrano di consacrarsi come una delle entità chiave che rappresenta i migliori prodotti spagnoli.

Nel corso di questi anni, il Consorcio Jamón Serrano lavora per mostrare l’eccellenza del Prosciutto Serrano Spagnolo e far sì che i consumatori stranieri lo apprezzino come uno dei prodotti spagnoli d’alta gamma.

Nascita del Consorcio Jamón Serrano Español

L’8 ottobre del 1990 venne presentato ufficialmente il Consorcio del Jamón Serrano Español in un luogo emblematico: la “Nave de terneras” (antico macello municipale di Madrid). Nasceva così un’ente che vedeva la luce grazie alla necessità dell’industria spagnola di sostenere e garantire, nei mercati stranieri, il prosciutto serrano come uno dei prodotti spagnoli di alta qualità. Attualmente riunisce le 32 compagnie spagnole più importanti del settore del prosciutto spagnolo ed è uno strumento fondamentale per l’esportazione di prosciutto serrano e la promozione internazionale.

Il Consorcio Jamón Serrano Español ha iniziato la sua attività di promozione internazionale nella fiera SIAL 1990 celebrata a Parigi, essendo il primo evento a cui partecipò.

Da allora, e con lo scopo di salvaguardare sui mercati internazionali l’immagine e la qualità dell’autentico Prosciutto Serrano di Spagna, venne creato il marchio di qualità “Consorcio Serrano”, qche identifica quei prosciutti serrano che hanno superato i controlli di qualità stabiliti dall’associazione e che sono stati selezionati pezzo per pezzo, per poi essere esportati e commercializzati dai suoi soci.

Allo stesso tempo, si inizia a sviluppare un’ampia e costante attività di promozione e diffusione del Marchio di Qualità nei diversi mercati del mondo mediante degustazioni in punti vendita, pubblicità sui media – sia specializzati che rivolti al consumatore-, giornate di formazione rivolte ai professionisti del settore della carne, campagne sui media online e la partecipazione a fiere nazionali e internazionali, tra gli altri.

Nel corso di questi anni, il Consorcio ha promosso l’importazione del prosciutto serrano e si occupa, da allora, di far conoscere sia le differenze che le caratteristiche dello stesso facendo sì che i consumatori stranieri lo valutino sempre più come uno dei prodotti della gastronomia spagnola più apprezzati come gourmet e delicatessen.

Il Consorcio Jamón Serrano Español è composto da:

  • 29 aziende spagnole partner.
  • 60 stabilimenti produttivi.
  • Piú di 60 paesi destinatari dell’esportazione del prosciutto serrano.
  • Piú di 12.500.000 pezzi di prosciutto serrano esportati dai suoi inizi,
  • Piú di 654.845 pezzi marchiati ed esportati nel 2015.